Home » Martina Marcanti:”Maglia numero 23 come Alessandro Diamanti”
Intervista Lady Sport

Martina Marcanti:”Maglia numero 23 come Alessandro Diamanti”

Come nasce il tuo amore per il calcio?

Il mio amore per questo sport è un qualcosa di innato, secondo me. Non so bene quale sia stato il motivo scatenante, ma un bel giorno mi sono svegliata e “mamma, papà, voglio andare a giocare a calcio!”. E così è stato: ho iniziato a 5 anni, poi non ho più smesso. Per questo mi piace pensare che in qualche modo fosse già predestinato.

Attaccante, numero di maglia 23.Lo hai scelto tu per un motivo particolare?

In realtà mi considero più un centrocampista, anche se sicuramente la fase offensiva è quella che preferisco. Il mio numero, invece, il 23 ha una storia particolare, nel senso che è diventato con gli anni un numero speciale. Innanzitutto perché è il giorno del mio compleanno, ma poi era il numero di Alessandro Diamanti, uno dei più importanti giocatori del Bologna degli ultimi anni, giocatore che io ho sempre ammirato per fantasia e classe.

Quest’anno siete partite un pò in salita, però tu hai già fatto un gol. Cosa ti aspetti già dalla prossima partita?

Quest’anno siamo partite con le migliori intenzioni, ma purtroppo fino ad ora in campo non le abbiamo totalmente rispettate. Penso che la cosa fondamentale, però, sia quella di non demordere e continuare a lavorare come si vede; sono sicura che poi i risultati arriveranno, speriamo con i tre punti già dalla prossima partita.

Cosa provi quando entri in campo con le tue compagne di squadra?

Penso che la grande fortuna nel praticare un gioco di squadra risiede proprio nel gruppo. Prima di entrare in campo, dentro di me, vivono molte emozioni contrastanti. La grande magia però è che appena l’arbitro fischia improvvisamente il mondo esterno svanisce, rimaniamo solo noi e il pallone.