Home » L’Italia pareggia in Danimarca e continua a sperare nella qualificazione diretta all’Europeo
Intervista

L’Italia pareggia in Danimarca e continua a sperare nella qualificazione diretta all’Europeo

A Viborg le Azzurre fermano le padrone di casa sullo 0-0. La corsa per finire tra le 3 migliori seconde si deciderà all’ultima giornata. Bertolini: “Le ragazze hanno dato tutto”

Trentacinque giorni dopo la sconfitta di Empoli, la Nazionale Femminile ritrova il sorriso e riesce – con personalità e spirito di sacrificio – a fermare la corsa della Danimarca, guadagnando un prezioso punto che le permette di continuare a sperare nella qualificazione diretta all’Europeo del 2022. Gama e compagne, rispettando le indicazioni della Ct Milena Bertolini, sono scese in campo con grande grinta, aiutandosi a vicenda e bloccando sullo 0-0 le vicecampionesse d’Europa in carica, che avevano vinto tutte le partite del Gruppo B disputate finora.

Grazie a questo importante risultato, per l’Italia aumentano le possibilità di ottenere il pass per l’Europeo senza dover passare dai play off. Per qualificarsi come una delle tre migliori seconde, le Azzurre dovranno battere Israele nell’ultima gara del girone – che verrà recuperata nei primi mesi del 2021 – cercando di realizzare il maggior numero di gol per avere una miglior differenza reti rispetto alle altre nazionali in corsa.

“Sono contenta perché oggi le ragazze hanno messo in mostra tutte le loro qualità – ha commentato la Ct a fine gara – siamo partite con un atteggiamento diverso, rispetto all’andata abbiamo giocato da squadra, tenendo le giuste distanze tra i reparti e aiutandoci per tutti i 90 minuti. Quando ci riusciamo mettiamo in difficoltà tutte le avversarie. È stata una partita importante non solo per il risultato, ma anche per il nostro percorso”.

comunicato stampa FIGC

Foto figc fodboldbilleder.dk