Home » La Juventus Women vince la Coppa Italia
Intervista Lady Sport

La Juventus Women vince la Coppa Italia

Juventus Women fa la doppietta: scudetto e Coppa Italia

In uno scenario festoso con gli spalti occupati dal tifo della due tifoserie si è disputata la finale di Coppa Italia femminile tra la Fiorentina e la Juventus.

Lo stadio era il Tardini di Parma, con soli quattromila spettatori. Siamo ancora ben lontani dalle cifre del calcio europeo.

Le tifoserie erano sugli spalti senza divisori, cosa che non succede nel calcio maschile…

Una buona Fiorentina inizia la partita attaccando, ma non concretizza un’azioni da gol. La risposta della Juventus non si fa attendere e trova il gol all’ottavo minuto con Ekroth Petrolella  che di testa schiaccia in rete.

La partita diventa subito in salita per le viola, che a tratti perdono la lucidità e favoriscono le ripartente delle bianconere che segnano nuovamente con una prodezza di Valentina Cernoia al 32’. Davvero un gol da manuale. La Fiorentina va negli spogliatoi sotto di due gol, ma rientra in campo dopo l’intervallo con la voglia di riprendere il risultato. Al 74’ Tatiana Bonetti accorcia le distanze e segna il gol del 1-2. Le viola ci credono ma non basta per contrastare le incursioni delle avversarie. Nei minuti finali la spinta della Fiorentina diventa meno pressante, arrivando cosi ail novantaquattresimo minuto che consacra la Juventus come vincitrice.

Nel post partita il direttore generale  della Juventus Stefano Braghin :

Una doppietta importante, dove non arrivano gli uomini arrivano le donne?

“Sicuramente arriviamo tutti insieme, la società è una , quindi non c’è questa rivalità. Fa piacere contribuire ai grandi successi del nostro club. Speriamo di conti fare cosi.”

Cominciare con la vittoria Coppa Italia è importante, anche perché quest’anno lo scudetto lo avete sudato fino all’ultima giornata.

“É stato un campionato lungo, difficile , con delle avversarie molto impegnative e quindi sicuramente oggi c’era anche tanta stanchezza.Ma le ragazze hanno trovato le energie giuste e sono riuscite a portare a casa la coppa.”